Arredamento Cucina
Tendenze e consigli

Maestri del Cotto Srl

Come si sceglie l’arredamento della cucina? Quali sono le considerazioni da fare durante la progettazione di una delle stanze più importanti della casa?
La cucina è, effettivamente, uno degli ambienti più vissuti, per cui deve essere un luogo accogliente e familiare; ma ha anche una sua funzionalità ben precisa, per cui, oltre al lato estetico, si deve curare molto attentamente anche quello relativo alla sua operatività.

Arredamento in cucina: i consigli


Fermo restando che lo stile dell’arredamento è una scelta del tutto soggettiva e spetta, quindi, solo a te, noi oggi volgiamo darti qualche consiglio per guidarti nella realizzazione pratica della cucina più adatta alle tue esigenze.

cucina con pavimento in cotto rustico

La tinteggiatura della stanza


Il colore ideale di partenza è il bianco. E non credere che sia una scelta scontata: innanzitutto rende ogni ambiente luminoso e quindi accogliente, poi puoi giocare con infinite possibilità di personalizzazione.

Ad esempio: puoi utilizzare della pittura lavagna su cui puoi scrivere o disegnare qualsiasi cosa e puoi cambiare la decorazione ogni volta che vuoi; puoi abbellire le pareti con gli adesivi murali e una base totalmente bianca è l’ideale; puoi aggiungere mensole e scaffali colorati che risaltano bene su fondo chiaro.

Inoltre, dettaglio importantissimo, il bianco sta benissimo con qualsiasi stile o finitura della cucina che andrai ad installare: sta bene con le tonalità calde e con quelle fredde, sta bene con i legni e con le laccature, sia opache che lucide, va bene sia per ambienti grandi che per spazi piccoli.
E, in ultimo, sta bene con ogni tipo di pavimento, dalle piastrelle più moderne al più tradizionale e caldo cotto.

 cotto fatto a mano

Il top


Riguardo alla funzionalità della cucina, la scelta del top è una delle più importanti: è l’elemento che viene maggiormente sollecitato durante tutte le operazioni, dalla pulizia alla preparazione e cottura degli alimenti, fino al lavaggio finale delle stoviglie utilizzate.

Sul mercato si trovano varie soluzioni: laminato, quarzo e pietre naturali, Okite e tanti altri.

Scegli in base al modo in cui vivi la tua cucina: se non ti diletti ai fornelli più di tanto e la cucina è per te solo una stanza in cui consumare un caffè o un pasto in fretta, allora puoi risparmiare un po’ optando per materiali più economici, come il laminato; ma se cucinare è una tua passione, condivisa magari anche con i bambini, allora devi investire qualche euro in più e optare per materiali resistenti e duraturi. Effettivamente, molto spesso, il costo di una cucina completa è influenzato moltissimo dalla scelta del top. Valuta bene.

Spazi intelligenti


La cucina non è solamente forno, fornelli, frigo, lavello e pensili: una cucina efficiente e funzionale è dotata di mobilio “intelligente”, capace di ospitare tutto quello che ti serve, permettendoti di razionalizzare lo spazio e mantenere sempre tutto in ordine.
Il discorso è quanto mai valido nel caso di cucine di piccola metratura, dove sfruttare ogni centimetro è d’obbligo. Per poterlo fare hai a disposizione tante interessanti soluzioni, come armadi-ripostiglio, colonne estraibili, zone lavanderia a scomparsa e piani di lavoro ad estrazione.

Soluzioni pratiche e di stile


Il design delle cucine si è molto evoluto nel tempo: se prima la composizione di una cucina era piuttosto standard e statica, oggi è quanto mai varia e dinamica e ti permette di giocare tantissimo con tutti gli elementi che la compongono, elettrodomestici compresi.

Ad esempio: in passato il posizionamento del forno era obbligato nelle basi a terra, sotto i fornelli, mentre oggi è possibile posizionarlo inserendolo in una colonna, a più altezze differenti.

E ancora: i pensili non sono più una presenza obbligata – lo sono dove lo spazio è poco e va sfruttata anche tutta la verticalità della stanza, ma dove lo spazio non manca e la cucina può essere sviluppata con le basi e le colonne, i pensili possono anche non esserci, e questo permette di alleggerire notevolmente l’insieme.
La cappa è presente nelle cucine per la sua utilissima funzione, ma oggi la sua scelta diventa fondamentale: è diventata un oggetto di design, da scegliere con cura – è il tocco finale che definisce lo stile e la personalità della cucina.

Il pavimento


Il pavimento migliore per una cucina? Il cotto ovviamente. Non solo bello e resistente ma pratico da pulire offre tantissime possibili combinazioni di forme e colori.





Vuoi Informazioni?

Inviaci adesso la tua richiesta, ti risponderemo in breve tempo.

info@maestridelcotto.it