Il prezzo del cotto
Quanto costa un pavimento in cotto

I pavimenti in cotto sono un grande classico della tradizione italiana da secoli, da sempre si potrebbe dire.
L’Italia vanta infatti una grande storia artigiana di produzione del cotto, tutt’oggi florida e rinomata.
Anche in un’epoca come la nostra, in cui tutto deve essere fast, facile e veloce da produrre, vendere e sostituire, il cotto mantiene saldamente la sua posizione di rilievo come prodotto di qualità, duraturo, longevo e senza tempo.
Di certo il vero cotto artigianale non si fa in pochi minuti con un macchinario che fa tutte le operazioni necessarie: per fare il cotto vero, quello che rispetta la tradizione secolare, ci vogliono tempo e impegno manuale vero e proprio e quindi fatica.

Sono proprio questi i fattori che determinano i costi del cotto, che vengono generalmente percepiti come alti.
Questa considerazione nasce dal paragone con i prezzi dei materiali industriali in commercio: certo che se paragonato ad una piastrella per pavimento qualsiasi, il costo del cotto per singolo pezzo è certamente più alto. E per chi si sta apprestando ad una ristrutturazione o magari sta preparando la sua prima casa e deve fare i conti con una infinita serie di spese, il costo di un pavimento in cotto può spaventare.
Questo costo più alto però è l’espressione del valore reale del cotto, non è una fascia di prezzo studiata a tavolino per un determinato target di mercato: i materiali, il tempo e il lavoro che sono alla base della creazione del cotto comportano questo genere di prezzi “alti”.

Per capire meglio che differenza c’è fra un prodotto industriale ed un prodotto artigianale, vediamo quali sono i rispettivi processi produttivi, prendendo in esame il cotto assieme ad un suo omologo industriale, il klinker, le cui caratteristiche e i cui pregi sono molto vicini a quelli del cotto.

Come si produce il klinker?
Il klinker è un prodotto a base di argilla e acqua, lavorate assieme fino a formare un impasto che servirà alla realizzazione dei pezzi. Per ottenere questi pezzi esistono due metodologie diverse: tramite un estrusore o tramite stampi e pressa meccanica.
Nel primo caso l’impasto di argilla e acqua viene introdotto nel macchinario estrusore dal quale fuoriesce poi perfettamente sagomato e che va solo tagliato nel formato desiderato.
Nel secondo caso, invece, si utilizzano degli stampi ed una pressa meccanica che svolgono tutto il lavoro di realizzazione dei singoli pezzi.
La fase successiva della produzione è l’essiccatura che precede la cottura: questa avviene in forni industriali ad alte temperature – oltre 1200° C – per un’ora circa.
Il risultato di questo lavoro è un materiale altamente resistente e duraturo. È ingelivo e resistente agli sbalzi di temperatura; è impermeabile all’acqua e resistente alla penetrazione di oli e grassi; è resistente agli urti, alle abrasioni, ai graffi, all’erosione dovuta agli agenti atmosferici e persino al fuoco.
Viene quindi indifferentemente utilizzato sia per interni che per esterni con ottimi risultati sia in termini di resistenza che di durata.
È dunque un prodotto di buona qualità, che è in grado di garantire una resistenza ed una durata eccezionali.

klinker

Alla luce di tutte queste informazioni, vediamo quali sono :(|boldi prezzi medi del klinker): facendo una media fra klinker per interni e klinker per esterni, la cifra media si aggira fra i 10 ed i 15 euro al metro quadrato.

Come si produce il cotto?
In linea di massima potremmo dire che il procedimento attraverso il quale si produce il cotto sia, nelle operazioni di base, molto simile a quello utilizzato per la produzione del klinker: realizzazione dell’impasto, creazione delle forme, essiccazione e cottura.
Cambia solo un fattore fondamentale, alla base del pregio e del costo del cotto: ogni fase della sua produzione è artigianale; il vero cotto è interamente fatto a mano.

mani

Si parte dalla selezione delle migliori argille che vengono lavorate insieme ad acqua purissima. L’impasto che si crea viene poi messo all’interno degli stampi rigorosamente a mano: già questo fa capire che le tempistiche di produzione del cotto artigianale sono ben distanti da quelle della produzione industriale in serie.
Si passa poi all’essiccazione, che deve avvenire in maniera del tutto naturale, le cui tempistiche variano come variano le condizioni atmosferiche.
Si giunge così al momento della cottura, altra fase che si differenzia profondamente dall’omologa industriale. I pezzi essiccati vengono cotti in forni a legna con un procedimento di cottura molto lento: il forno impiega cinque giorni per portare la temperatura a 1000° C e poi ridiscendere gradualmente.
Per giungere quindi alla fine dei processi lavorativi sono passati intanto dei giorni, durante i quali l’impegno dell’uomo è stato costante, dall’impasto, alla creazione delle forme alla cura del fuoco nei forni: tutto deve essere fatto rigorosamente a regola d’arte ed il lavoro dell’uomo ne è la garanzia.
Il prodotto finale è un materiale resistente e duraturo, adatto ad ogni tipo di utilizzo, sia per interni che per esterni, ingelivo, antimuschio, carrabile, solido, elastico e traspirante.

C’è anche un altro fattore tramite il quale il cotto si differenzia dal klinker: mentre in una produzione industriale i pezzi ottenuti sono tutti uniformi, nella produzione artigianale non ci può essere un pezzo uguale ad un altro. Questo è dovuto all’intervento diretto delle mani dell’uomo, che conferiscono ad ogni pezzo caratteristiche uniche; mentre le macchine garantiscono una precisione che rasenta la perfezione, l’uomo invece ha imparato a fare dell’unicità e della differenza il suo più grande pregio. Quindi, anche all’interno della stessa partita di cotto, della stessa infornata, si possono trovare pezzi diversi sia nelle superficie che nelle sfumature di colore: possono capitare pezzi nella cui argilla ci sia una più elevata presenza di ossidi che danno vita a sfumature rosse oppure di tracce di carbonato di calcio che conferiscono una tonalità più chiara.

listelli

Sono proprio queste differenze fra singoli pezzi che costituiscono il colpo d’occhio tipico di un pavimento in cotto: non è assolutamente uniforme e monotono, è anzi molto variegato, ma perfettamente armonioso e vivo.
Diciamo che, se un buon pavimento industriale conferisce agli ambienti una bellezza perfetta e statica, il cotto arricchisce ogni ambiente con la sua bellezza imperfetta, quasi viva.

Quali sono i prezzi medi del cotto?
I prezzi medi del cotto sono naturalmente più alti rispetto a quelli dei materiali di produzione industriale, per tutti i motivi che abbiamo appena visto.
Il formato tradizionale, come la famosa pianella 15x30, costa mediamente fra i 30 ed i 40 euro al metro quadrato, ma si può arrivare anche al doppio di queste cifre nel caso di formati speciali e finiture particolari, come le levigature per dare degli effetti più vissuti e meno ruvidi e rustici, che rendono il processo produttivo ancora più lungo, cioè che prevedono degli step in più rispetto alla lavorazione standard: più tempo si impiega per la produzione, più lavoro dell’uomo è richiesto, più aumentano i prezzi. Con i macchinari industriali questo non avviene, basta fornire la macchina dei giusti accessori e della materia prima e il lavoro viene svolto ugualmente.
Potremmo aggiungere ai fattori che fanno sì che il cotto artigianale costi di più rispetto ai prodotti industriali anche un’altra sua caratteristica: l’estrema durata. Ma quando parliamo di longevità estrema del cotto non parliamo di anni o generazioni, bensì di secoli. Basti pensare a tutti i reperti archeologici in cotto, ai palazzi storici, all’edilizia sacra…tutto ruota intorno al cotto, praticamente da quando l’uomo ha cominciato a costruire.
Quindi potremmo anche azzardarci a dire che i prezzi elevati sono anche sinonimo di una garanzia pressocché infinita. Diciamo che se decidiamo di pavimentare la nostra casa con il cotto, oltre ad aver fatto una scelta di gusto e stile, avremo fatto anche un vero e proprio investimento: è un materiale che forse costa di più, è vero, ma si garantisce da solo e conferisce all’immobile un valore intrinseco in più.

Con questa analisi delle differenze fra lavorazione industriale e lavorazione artigianale abbiamo voluto chiarire intanto le fondamentali differenze fra i due tipi di prodotti che si ottengono e poi speriamo di aver spiegato al meglio perché i prezzi del cotto sono più alti rispetto alla media degli altri prodotti presenti in commercio.


Il vero cotto artigianale di Maestri del Cotto


Il cotto di Maestri del Cotto appartiene alla categoria del cotto naturale, artigianale, fatto a mano.
Da anni dedichiamo la nostra attività alla produzione di manufatti di altissima qualità, seguendo l’antichissimo metodo etrusco.
Il nostro lavoro è la nostra missione, la nostra vita: fornire prodotti di un livello qualitativo elevatissimo, ottenuti con una metodologia di lavoro antichissima, alla cui base ci sono la natura con tutti i suoi elementi, l’uomo ed il tempo.
Infatti il nostro cotto artigianale è il frutto dell’unione armoniosa fra terra, acqua, aria e fuoco, plasmata attraverso le mani dell’uomo e con tutto il tempo necessario che la natura richiede per creare i suoi capolavori, capaci a loro volta di durare nel tempo per secoli, per millenni.

Ma questo non vuol dire che la nostra produzione di limiti ai soliti formati tradizionali: la nostra passione e la nostra esperienza ci hanno, nel tempo, spinti sempre oltre, ci hanno spronato nella ricerca di nuove idee e possibilità.
E noi, pur lasciando intatte le antiche tradizioni alle quali ci atteniamo rigorosamente, abbiamo cercato di sviluppare una serie molto vasta di prodotti, che si possano adattare a tantissime esigenze, con tinte, sfumature e finiture differenti: di base è sempre il nostro amato cotto tradizionale, che però abbiamo voluto interpretare in tutte le essenze che la natura ci permette.
E dove le nostre idee non sono arrivate, possono arrivare quelle dei nostri clienti: il grande vantaggio della lavorazione artigianale è che la si può facilmente adattare a tutte le esigenze possibili. Questo vuol dire che possiamo realizzare anche un numero infinito di pezzi su misura, di qualsiasi dimensione, forma o spessore.
Se non lo abbiamo ancora ideato noi, potete farlo voi con noi!

Visto che parlavamo di pavimenti, ci sembra giusto offrirvi una panoramica su quella che è la nostra produzione standard, alla quale vanno aggiunte le infinite possibilità di creazione.
Questa è la lista di tutti i nostri manufatti per pavimenti, con i nostri prezzi, che, rispetto alla media del mercato, sono estremamente vantaggiosi: Maestri del Cotto non si serve di intermediari nelle vendite, i nostri clienti si rivolgono direttamente a noi e possono acquistare il vero cotto artigianale fatto a mano direttamente in fornace, con i prezzi minimi, liberi da ogni possibile ricarico.

I prezzi del cotto artigianale di Maestri del Cotto

• Pavimenti in cotto per esterni

- Cotto da Esterno Rosato Toscano Naturale Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 28 €+ iva / mq

- Cotto da Esterno Rosato Toscano Naturale Quadra 20x20 cm
Prezzo Fornace 36 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Rosato Toscano Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 33 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Rosato Toscano Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 35 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Rosato Toscano Antico Buttero Listello 7x30 cm
Prezzo Fornace 48 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Chiaro Umbro Naturale Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 29,50 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Chiaro Umbro Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 35 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Chiaro Umbro Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 36 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Multicolor Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 37 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Multicolor Vissuto Quadra 20x20 cm
Prezzo Fornace 47 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Multicolor Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 38 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Multicolor Antico Buttero Listello 7x30 cm
Prezzo Fornace 73 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Rosso Firenze Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 36 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Terre Umbre Naturale Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 30 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Terre Umbre Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 36 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Terre Umbre Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 37 €+ iva / mq

-Cotto da Esterno Multicolor Mix di finiture di superficie Listello 7x30 cm
Prezzo Fornace 70 €+ iva / mq

Vai al catalogo

• Pavimenti in cotto per interni
-Cotto per Interni Rosato Toscano Naturle Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 28 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosato Toscano Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 33 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosato Toscano Vissuto Quadra 20x20 cm
Prezzo Fornace 38 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosato Toscano Vissuto Quadra 30x30 cm
Prezzo Fornace 51 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosato Toscano Vissuto Ottagono irregolare 35x35 cm + Tozzetto 10x10 cm
Prezzo Fornace 81 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosato Toscano Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 35 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Chiaro Umbro Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 35 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Chiaro Umbro Vissuto Quadra 20x20 cm
Prezzo Fornace 39 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Chiaro Umbro Vissuto Esagono regolare lato 13 cm
Prezzo Fornace 71 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Chiaro Umbro Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 36 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Terre Umbre Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 36 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Terre Umbre Vissuto Ottagono lato 10 cm + Tozzetto 10x10 cm
Prezzo Fornace 71 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Terre Umbre Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 37 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Multicolor Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 37 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Multicolor Vissuto Quadra 20x20 cm
Prezzo Fornace 47 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Multicolor Vissuto Esagono lato 10 cm
Prezzo Fornace 95 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Multicolor Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 38 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosso Firenze Naturale Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 29 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosso Firenze Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 34 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosso Firenze Vissuto Quadra 25x25 cm
Prezzo Fornace 50 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosso Firenze Vissuto Ottagono regolare lato 10 cm + Tozzetto 10x10 cm Prezzo Fornace 69,5 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Rosso Firenze Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 36 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Invecchiato Vissuto Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 37 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Invecchiato Vissuto Esagono lato 10 cm
Prezzo Fornace 71 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Invecchiato Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 39 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Antica Cascina Vissuto Pianella 20x33 cm
Prezzo Fornace 54 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Antica Cascina Vissuto Cassettone 20x20 cm + Losanga 8x30 cm
Prezzo Fornace 74 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Antica Cascina Vissuto Ottagono regolare lato 10 cm + Tozzetto 10x10 cm
Prezzo Fornace 75 €+ iva / mq

-Cotto per Interni Antica Cascina Antico Buttero Pianella 15x30 cm
Prezzo Fornace 41 €+ iva / mq

Vai al catalogo
Vuoi Informazioni?

Inviaci adesso la tua richiesta, ti risponderemo in breve tempo.

info@maestridelcotto.it