Barbacane in cotto fatto a mano
Barbacane in cotto fatto a mano e cotto a legna

La classica e originale forma del vero cotto fatto a mano. Il formato rettangolare viene cosi usato da millenni per pavimenti interni , pavimenti esterni , solai e sottotetti,copertine o cimase, scalini, davanzali e tanto altro ancora.La dimensione massima che possiamo realizzare e di circa 80 cm nel lato lungo , e lo spessore può raggiungere l'altezza di 10 cm.Il prezzo è riferito al classico formato 15x30 che oltre ad essere il più usato è anche il più economico.

barbacane

SCHEDA TECNICA

- Formato minimo 10x20

- Formato massimo 18x36

- Colore giallo antico

- Cotto a Legna o Gas


Ingelivo,Antiscivolo,Antisalnitro ideale per solai e sottotetti.

VEDI IL NOSTRO CATALOGO

Ma che cos'è un "Barbacane"?


Il vocabolario Treccani ci offre questa definizione:

quoto:(|barbacane s. m. [etimo incerto, prob. di origine orientale]. – 1. In genere, qualsiasi struttura di rinforzo a costruzioni, e in partic. i rinforzi delle fortificazioni militari, sia di muratura, sia di materiali provvisorî come puntelli o terrapieni; nelle opere difensive del passato indicò anche altri elementi protettivi come speroni, muraglie, scarpate, ecc. 2. Apertura a forma di feritoia che si pratica in muri di sostegno delle terre, in briglie e sim., allo scopo di permettere lo scolo verso l’esterno delle acque di filtrazione.)

Questa forma architettonica fu utilizzata soprattutto in epoca Medioevale e serviva come sostegno o protezione aggiuntiva rispetto al muro di cinta o alla fortezza costruita. Spesso si trattava di un terrapieno che veniva addossato alle mura di un castello nelle zone ritenute più facilmente attaccabili e si trovano esempi di questo genere quasi in tutta Europa.

Solitamente un barbacane veniva utilizzato per difendere ulteriormente delle strutture militari ma esistono anche delle eccezioni per alcuni palazzi civili, e altri in cui la struttura veniva utilizzata come principale difesa. Questo avveniva soprattutto in piccoli centri che non potevano permettersi una cinta muraria, in questi casi un terrapieno era sicuramente più economico e di più facile costruzione!

Perchè Barbacane?
Questa curiosa parola deriva da un termine francese che offre la stessa radice dello spagnolo "barbacana", del portoghese "barbacã e dell'inglese moderno "barbican". Tutte queste parole hanno in comune l'anglosassone "barge-kenning" una parola composta da "Bergen" = coprire, mettere al sicuro, e da "kenning" = vedere. Facile intuire come in antichità questo termine fosse utilizzato per definire le feritoie verticali utilizzate nei castelli per colpire il nemico osservandolo ma restando coperti e al sicuro delle proprie mura.

Curiosità sul termine "barbacane"
In molte città italiane di origine medioevale, dove un tempo sorgeva un terrapieno o, appunto un barbacane, il termine è rimasto in uso, tanto che troviamo Via Barbacane a Firenze, Vieste, Eboli, a Torre del Greco e anche nella nostra Città della Pieve dove ha la sua sede la Maestri del Cotto!

Altra piccola curiosità...il termine barbacane è utilizzato anche in ingegneria idraulica e indica il tubo di drenaggio che viene sistemato lungo la lunghezza di un muro e che permette il defluire delle acque piovane.




Vuoi Informazioni?

Inviaci adesso la tua richiesta, ti risponderemo in breve tempo.

info@maestridelcotto.it