Scegliere un pavimento
Cotto o klinker quali differenze

Quando scegliamo i materiali per costruire o ristrutturare la nostra casa dobbiamo prestare attenzione ad un sacco di dettagli.
La scelta dei pavimenti e rivestimenti, sia interni che esterni, merita una particolare attenzione, visto che, nel corso del tempo, saranno sottoposti a forti sollecitazioni di ogni tipo: verranno calpestati, urtati, bagnati, entreranno in contato con gli agenti chimici dei detergenti…insomma dovranno essere pronti ad avere una vita molto intensa.
Prendiamo ad esempio due materiali che si prestano bene ad essere stressati, che sono duraturi e sono adatti sia agli interni che agli esterni: il klinker e il cotto.
Sappiamo che hanno in comune alcune caratteristiche, quali la durezza e la resistenza. Vediamo invece in cosa differiscono.

Il klinker


Il klinker è frutto di una lavorazione di tipo industriale. E’ composto da un impasto di argilla e acqua, che viene pressato e poi lavorato in due possibili modi: o attraverso un estrusore che spinge il materiale sagomato all’esterno dove poi viene tagliato in base alla forma prescelta, o attraverso un macchinario per la pressatura tramite stampi meccanici. Gli elementi ottenuti vengono poi essiccati e cotti ad alte temperature, intorno ai 1230o per circa 60 minuti.
Il risultato è un materiale altamente resistente e duraturo. E’ ingelivo e resistente agli sbalzi di temperatura; è impermeabile all’acqua e resistente alla penetrazione di oli e grassi; è resistente agli urti, alle abrasioni, ai graffi, all’erosione dovuta agli agenti atmosferici e persino al fuoco.
Viene quindi indifferentemente utilizzato sia per interni che per esterni con ottimi risultati sia in termini di resistenza che di durata.

Il cotto


A differenza del klinker, il cotto può definirsi artigianale e biologico al 100%. Infatti è il frutto del lavoro delle mani dell’uomo e della fusione armoniosa dei quattro elementi terra-acqua-aria-fuoco.
La migliore argilla di profondità viene mescolata ad acqua purissima.
Le colorazioni che il cotto può assumere variano proprio in base al tipo di argilla usata. Se per esempio è ricca di ossidi di ferro, il cotto che verrà prodotto avrà un colore tendente al rosso e invece, se ricca di carbonato di calcio, sarà tendenzialmente un cotto molto chiaro. Le colorazioni del cotto, sia le più scure che le più chiare, sia le tendenti al rosso che le tendenti al giallo, sono tutte naturali, sia nella composizione che nello spettro, non sono frutto di nessun intervento dell’uomo.
L’impasto di acqua e argilla viene lavorato manualmente e posto in stampi in apposite piazze per l’essiccazione naturale. I pezzi ottenuti vengono poi cotti nei forni a legna con un procedimento di cottura molto lento: il forno impiega cinque giorni per portare la temperatura a 1000o e poi ridiscendere gradualmente.
Il prodotto ottenuto è resistente e adatto sia agli interni che agli esterni, sia per le pavimentazioni che per i rivestimenti. Viene usato come pavimento all’interno delle abitazioni ma anche come pavimentazione esterna di terrazzi, giardini, bordi piscina e persino vialetti d’acceso, date le sue caratteristiche: ingelivo, antiscivolo, antimuschio, estremamente resistente fino ad essere carrabile.
Viene impiegato per la realizzazione di soglie per finestre, sia interne che esterne.
Può essere utilizzato per rivestimenti esterni e nella finitura smaltata è ottimo anche come rivestimento per bagni e cucine.
Altra caratteristica non trascurabile è la sua altissima capacità di condurre e mantenere il calore, che lo rende ideale nella realizzazione di impianti di riscaldamento a pavimento.
Ultimo aspetto da sottolineare è la bellezza. La tradizione, la semplicità e la naturalezza si fondono con l’eleganza e la raffinatezza, per donare agli ambienti in cui il cotto viene posato, un’atmosfera calda e accogliente. Il colpo d’occhio è perfetto ed è dato dalla somma di tutte le imperfezioni che il cotto fatto a mano presenta sulla sua superficie. Non esiste un pezzo uguale all’altro.

Vuoi Informazioni?

Inviaci adesso la tua richiesta, ti risponderemo in breve tempo.

info@maestridelcotto.it