Pavimento in Cotto
Guida alla scelta

Pavimenti in cotto 11 giu 2019

Se hai già deciso di utilizzare il cotto per la pavimentazione della tua casa, intanto complimenti, hai fatto un’ottima scelta, che donerà ai tuoi ambienti calore e un tocco di eleganza senza tempo e a te la serenità di aver scelto un materiale duraturo, naturale ed ecologico.

Intanto quale parte della tua casa intendi pavimentare con il cotto?
L’interno o l’esterno?
Il cotto è perfetto per entrambe le esigenze.

Per gli esterni lo si può mettere così come esce dalla fornace, perché le sue qualità di durezza e resistenza alle sollecitazioni meccaniche, ingelività e il suo essere antimuschio sono naturali.

Per gli interni, invece, dopo la posa in opera noi consigliamo il nostro trattamento naturale antimacchia, che ne rende più semplice la manutenzione e ti permette di vivere la tua casa in assoluta serenità.

A questo punto devi pensare a quale formato ti piace di più o che meglio si confà agli spazi della tua casa.

In generale, se gli spazi da piastrellare sono piccoli sarebbe meglio evitare delle piastrelle di dimensioni troppo grandi; oppure, se gli spazi sono al contrario molto ampi, si potrebbe optare non solo per una dimensione più grande, ma per un tipo di posa che non sia banale, che non passi inosservata, in modo da dare carattere e personalità anche al pavimento, non solo all’arredamento dell’ambiente, come in genere si tende a fare. In questo il cotto può venire incontro a qualsiasi esigenza e a qualsiasi idea ti venga in mente. Infatti la nostra produzione artigianale non ti obbliga o vincola nella scelta fra soli 3 o 4 formati fra cui decidere: la nostra produzione è molto ampia, ma il bello è che puoi persino studiare assieme a noi la forma che più ti piace e persino lo spessore che ti serve. Creeremo stampi appositi per realizzare il formato che desideri. E non solo: possiamo studiare insieme gli schemi di posa del pavimento così da essere sicuri che il formato si adatti bene e valorizzi lo spazio al quale è destinato.

Scommetto che non sapevi di poter ideare il tuo pavimento secondo il tuo gusto!

E non finisce qui. Puoi personalizzare anche il colore, nella scelta del quale è sempre raccomandabile prediligere colori che conferiscano luminosità all’ambiente; quindi meglio evitare i pavimenti scuri in ambienti con scarsa illuminazione naturale.

Quando abbiamo parlato di formato, abbiamo detto che possiamo fare insieme le prove degli schemi di posa, in modo da renderci bene conto della scelta che andrà fatta. E noi consigliamo vivamente di fare queste prove, perché molto spesso, quello che ci piace non è poi necessariamente quello che fa al caso nostro. Ed avere uno schema, non solo in testa, ma proprio davanti agli occhi che illustra quello che sarà il frutto delle nostre scelte, non è un vantaggio da sottovalutare.

Per quanto riguarda lo spessore, il nostro consiglio è quello di affidarsi ad un bravo installatore, che saprà ben dire e consigliare lo spessore necessario per il tipo di superficie che va ricoperta.

Noi stessi offriamo un eccellente servizio di posa in opera, a calce come vuole la tradizione, o a colla e i nostri professionisti sapranno sicuramente consigliarti sullo spessore dei pezzi che servono per il tuo pavimento.

Infine, riguardo alle finiture, più liscio o più rugoso, più “vissuto” o più grezzo, possiamo solo dirti di affidarti al tuo gusto ed alla tua fantasia. In questi decenni di attività abbiamo avuto prova del fatto che il cotto funziona “in tutte le salse”, nel senso che ormai si è visto che si adatta bene ad ogni struttura, classica o moderna e gli ambienti poi possono essere arredati in maniera tradizionale per rimanere in tema, oppure si può optare per il contrasto netto con linee più contemporanee; il risultato positivo è comunque garantito.

In base a tutte queste cose, avrai capito che le scelte che hai a disposizione sono pressoché infinite.

Fino a pochi anni fa si pensava che il cotto fosse una scelta limitante…cotto=mattone…che offriva ben poche alternative sia di formato che di posa e si credeva che scegliendo il cotto poi tutto il resto dell’arredamento e delle decorazioni dovesse andare dietro a questa scelta. In realtà non è assolutamente così! Il cotto non è solo mattoni, è anzi una lavorazione così malleabile, soprattutto quando è artigianale come la nostra, da poter dar vita a qualsiasi idea!

E se ti stai chiedendo....

Quanto costa un pavimento in cotto

Vuoi Informazioni?

Inviaci adesso la tua richiesta, ti risponderemo in breve tempo.

info@maestridelcotto.it