Pulire un pavimento in cotto
Facilmente e in modo naturale

Pavimenti in cotto 20 ago 2019

Il cotto è un materiale 100% naturale ed ecologico.
Quale modo migliore di prendersene cura se non attraverso l’utilizzo di sostanze ugualmente naturali?
E diciamocelo: facciamo un favore anche all’ambiente e alla fine, anche a noi stessi! Tutte le scelte che facciamo ricadono poi sull’ambiente nel quale viviamo e sulla nostra salute, sulle nostre vite.

La scelta di posare un pavimento in cotto nella propria casa e quella di prendersene cura in maniera naturale ci fanno fare un passo indietro nel tempo, verso quella che è la tradizione, la storia stessa dell’uomo: materiali da costruzione naturali e pochi e semplici “ingredienti” naturali, con cui occuparsi della casa ma anche di se stessi.
Ricreiamo intorno a noi un ambiente naturale e sano in cui vivere!

Grazie all’esperienza che ci è stata tramandata da nonne, bisnonne e chissà ancora quanto indietro, conosciamo delle vere e proprie ricette per la preparazione di detergenti del tutto naturali per la pulizia dei pavimenti in cotto.
Rimarrete stupiti da quanto pochi ingredienti servano e dai risultati che otterrete.

Ricordiamo che la Maestri del Cotto sceglie di utilizzare particolari argille che permettono di garantire caratteristiche come ingelività, antiscivolo, antimuschio e antimuffa oltre a caratteristiche autoripulenti. Per questo motivo i nostri pavimenti da esterno NON necessitano di trattamenti di pulizia dopo la posa mentre, per la pulizia quotidiana dei pavimenti in cotto da interno, consigliamo di utilizzare solo i nostri detergenti.


Se però avete un vecchio pavimento in cotto ecco di seguito alcuni consigli per pulirlo.

Detergente naturale per pavimenti in cotto da interno
2 litri d’acqua calda
½ bicchiere di aceto di vino bianco
sapone vegetale neutro/di Marsiglia in scaglie qb – da sciogliere bene in acqua
qualche goccia di olio essenziale di limone

Detergente per pavimenti in cotto da esterno
Rispetto al precedente, questo detergente è un pochino più aggressivo, per questo è consigliato per i pavimenti in cotto da esterno. Ma se ci si trova in presenza di sporco particolarmente ostinato, lo si può tranquillamente usare anche su un pavimento in cotto da interni.
5 litri di acqua calda
10 cucchiai di aceto di vino bianco
10 cucchiai di alcool etilico
2 cucchiai di sapone per piatti ecologico
Dopo aver lavato il pavimento con questo detergente sarà necessario risciacquarlo, ovvero passare di nuovo lo straccio su tutta la superficie solo con acqua.


E come comportarsi con le macchie?

Macchie da sostanze acide: se vi è caduto sul pavimento del succo di limone ad esempio, potete procedere cospargendo la macchia di bicarbonato di sodio, in modo da neutralizzare l’acidità. Dopodiché, pulire con una spugna imbevuta di acqua e del nostro detergente naturale.

Macchie di olio e grasso: in assoluto le più temute! Soprattutto in cucina e sala da pranzo. In questo caso è necessario intervenire immediatamente, tamponando con la carta assorbente, senza strusciare, per evitare di spandere ulteriormente la macchia. Lavare poi con il nostro detergente naturale.

Macchie di umidità: l’umidità genera sul cotto una patina biancastra, il salnitro, che si può facilmente togliere strusciando molto delicatamente con una spugnetta metallica o con una spazzolina rigida.

Vuoi Informazioni?

Inviaci adesso la tua richiesta, ti risponderemo in breve tempo.

info@maestridelcotto.it