Pavimentazione da giardino e da esterni
Perché scegliere il cotto

Con l’arrivo della bella stagione iniziamo tutti a pensare anche ad allestire l’esterno delle nostre case così giardini, portici e terrazzi iniziano ad essere protagonisti di piccoli lavoretti, compaiono nuovi fiori e nuovi arredi. In molti pensano anche a ripristinare le pavimentazioni del giardino, i marciapiedi o quelle dei terrazzi e, in questo caso non è così semplice scegliere a quale materiale affidarsi.

Noi consigliamo ovviamente un pavimento in cotto perché rispecchia le caratteristiche essenziali che dovrebbe avere un buon pavimento da esterno ovvero:

1. RESISTENZA AL GELO


Alla fine della stagione estiva torna sempre il freddo e il gelo, avere una pavimentazione esterna che gela con le basse temperature non è il massimo in quanto i pavimenti diventano pericolosi, si rischia di cadere e farsi davvero male. Inoltre il gelo può rovinare il pavimento rompendolo o facendo comparire delle crepe.

2. ANTISCIVOLO


Per molte pavimentazioni basta un po’ di umidità per diventare scivolose e di conseguenza pericolose. Il cotto invece non rischia di diventare scivoloso e sarete sempre sicuri di camminare o di far camminare i vostri bambini su un pavimento in cotto da esterno.

3. ANTIMUSCHIO


Il muschio su un pavimento da esterno può rappresentare un pericolo perché rischia di aumentare la possibilità di scivolare e cadere oltre ad essere antiestetico. Il cotto possiede un basso indice di porosità che evita la formazione di muschio.

4. CARRABILITA'


Spesso la pavimentazione esterna oltre ad essere utilizzata come abbellimento o semplicemente come camminamento pedonale deve anche essere pratica e permettere la carrabilità, il cotto è un materiale duraturo e sicuro carrabile al 100%.

Vuoi Informazioni?

Inviaci adesso la tua richiesta, ti risponderemo in breve tempo.

info@maestridelcotto.it