Arreda il tuo terrazzo con pavimenti in cotto
Dalle piante ai colori di tendenza per un terrazzo da vivere in estate

Il terrazzo può essere considerato una piccola oasi in casa propria.
Separato dall’interno dell’abitazione anche solo da un vetro, rappresenta pur sempre uno spazio esterno, l’aria aperta, il relax a portata di mano.

Vediamo come renderlo gradevole e accogliente per le nostre pause

Intanto scegliamo la giusta pavimentazione, che oltre ad essere bella deve essere necessariamente adatta agli esterni. Sia che il terrazzo sia grande o piccolo, sia che sia scoperto o parzialmente coperto, per garantire la durata del pavimento bisogna scegliere materiali adeguati.

Il cotto è perfetto per questo uso. E’ ottimo per l’esterno poiché è resistente agli sbalzi termici, è ingelivo e antiscivolo e di conseguenza rappresenta una scelta sicura e duratura. Visivamente, un terrazzo pavimentato in cotto, sia che sia di grande metratura, sia che sia solo un piccolo balcone, risulta estremamente gradevole. Il sole che batte sui mattoni rimanda ai colori della terra e alle calde giornate estive in campagna.
Abbiamo la base da cui partire, vediamo adesso come valorizzarla al meglio.

In primis non dobbiamo trascurare le piante, visto che abbiamo uno spazio ideale. Le piante, sia verdi che fiorite, fanno bene al nostro umore.
Possiamo inoltre coltivare tutte le piante aromatiche che ci servono in cucina ed utilizzarle con grande orgoglio. E spingiamoci oltre….perché non un orto in vaso?

In base alla superficie si possono scegliere tutti gli elementi di arredo che ci piacciono: via libera sui grandi terrazzi, con salottini, tavolinetti, pouf e persino amache; sui piccoli terrazzi meglio puntare alla praticità con elementi pieghevoli.

Per dare un tocco personale possiamo scegliere tutti i complementi di arredo che vogliamo e sbizzarrirci con tessuti e stili diversi.
Se ad esempio per il nostro relax vogliamo dare al terrazzo un’atmosfera esotica, puntiamo su piante aromatiche e spezie, accessori e tessuti dai colori caldi: perfette le tonalità del giallo, del marrone, del rosso e dell’arancione.
Se preferiamo un’atmosfera provenzale, scegliamo ovviamente la lavanda, decorazioni dai colori delicati e tessuti in tonalità neutre e lilla.
Se invece vogliamo ricreare l’atmosfera del mare, puntiamo sull’abbinamento bianco e blu, sfruttando tutte le tonalità di azzurro.

Infine non trascuriamo l’illuminazione, utile nelle calde sere estive. La luce non deve essere protagonista, deve solo abbracciare i nostri momenti di relax. Essendo all’aperto, l’ideale sarebbero le luci ad energia solare.

Leggi anche

Arredare il giardino

Vuoi Informazioni?

Inviaci adesso la tua richiesta, ti risponderemo in breve tempo.

info@maestridelcotto.it